20 novembre: Amnesty International Italia celebra la Giornata internazionale dei diritti dei bambini e delle bambine con due iniziative nazionali

CS162-17/11/2014

In occasione della Giornata internazionale dei diritti dei bambini e delle bambine e del 25° anniversario della Convenzione Internazionale sui diritti dell'infanzia e dell'adolescenza, Amnesty International Italia partecipa a due iniziative nazionali legate al libro "Il cammino dei diritti".

"Il cammino dei diritti", pubblicato da Fatatrac in collaborazione con Amnesty International, racconta 20 date, ognuna dedicata a un avvenimento che ha rappresentato un passo avanti nel cammino dei diritti umani. Per ogni data, un'illustrazione di Andrea Rivola è accompagnata da una poesia di Janna Carioli e da una didascalia che spiega ai giovani lettori l'importante avvenimento.

Il 20 novembre, presso la Cappella Farnese di Palazzo d'Accursio a Bologna alle ore 10.30, il direttore di Amnesty International Italia Gianni Rufini parteciperà alla presentazione nazionale del libro "Il cammino dei diritti" a un pubblico di alunne e alunni delle scuole primarie bolognesi.
L'evento è patrocinato dal Comune di Bologna e curato da Giannino Stoppani Cooperativa Culturale/Libreria per Ragazzi in collaborazione con Fatatrac Edizioni del Borgo. Saranno presenti gli autori ed Elena Iacucci (Responsabile U.I. Qualificazione e sviluppo del sistema formativo integrato - Settore Istruzione, Comune di Bologna).

Sempre il 20 novembre, in collaborazione con l'International Board on Books for Young People - IBBY e la casa editrice Fatatrac, Amnesty International Italia promuove la lettura de "Il cammino dei diritti" su tutto il territorio nazionale. Le letture inizieranno alle ore 11 e proseguiranno per tutta la giornata. 

Presso le librerie indipendenti per ragazzi, le biblioteche, le scuole od ovunque ci siano piccoli e grandi lettori, saranno lette almeno tre tappe del "cammino dei diritti": il 1989, quando è stata approvata la Convenzione sui diritti dell'infanzia e dell'adolescenza, il 2013, quando Malala Yousafzai ha pronunciato il suo celebre discorso alle Nazioni Unite e una terza a scelta dei lettori. Ogni persona potrà documentare con una foto o un piccolo video, all'inizio della lettura, la sua partecipazione all'evento e pubblicarli sui social network usando l'hashtag #ilcamminodeidiritti.

Sono oltre 60 le letture organizzate in scuole, librerie, biblioteche e teatri, dalla Valle d'Aosta alla Sicilia, passando per Milano, Venezia, Firenze, Roma, Salerno, Bari (per citare solo alcune delle città e province coinvolte), fino ad arrivare a Lampedusa, dove Ibby Italia leggerà il libro ad alunne e alunni, in occasione del terzo Ibby camp sull'isola.

Per i dettagli degli eventi in tutta Italia, vedi l'evento su Facebook

FINE DEL COMUNICATO                Roma, 17 novembre 2014

Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.